L'ITALIA CHIAMÒ RADIO SHOW

Il programma radiofonico in Italiano andato in onda ogni giovedì da Boston, MA – U.S.A., nella prima edizione da dicembre 2013 a maggio 2014


1 Comment

Settima puntata e ‘O Sang’ do Dip

Sung Deep dal vivo

Oltre 1000 persone hanno cliccato sulla foto dei Sung Deep ospiti in studio, nella nostra pagina Facebook. Questo dimostra grande passione per i nostri ospiti. Peccato che quel Pulcinella voleva inzupparci un errata trascrizione del loro nome come se fosse un intingolo di sanguinaccio definito O sang’ d’o Dip.

In questa settima puntata ← (da oggi, la puntata della settimana la potete ascoltare anche nel box qui in alto e a destra nello spazio del click su SoundCloud) oltre che il gruppo a cappella dal vivo, collegamento con Sergio Bellotti che ci ha raccontato i prossimi suoi eventi musicali, con la campagna di fundraising su Indiegogo del primo album di Paolo Tomaselli da New York, con la food blogger italiana Jessica Pierobon di Pomponette in Cucina, con Nicola Orichuia del Bostoniano.info, e con lo cheffismo di Marisa Iocco.

Abbiamo commentato questo video, specchio spassoso e coatto dei cervelli che restano in Italia. La fantasia supera i nostri personaggi: oggi non perdetevi il salmi’ in salma dello chef francese Jean Paul Lavateur, in chiave bruschetta necrofila e l’inviato Maurizio Sordo che ha scovato una rapina in un negozio di sexy toys.

Buon ascolto e buona visione. Perché l’Italia Chiamò è l’Italia Chiamò, no?

Advertisements


Leave a comment

Nella seconda puntata….

Marchese e Capoano alla consolle

…abbiamo parlato di come non riusciamo a dire le parolacce per far ridere….e abbiamo chiesto ai nostri ascoltatori di scriverci e dirci a cosa rinunciano o non rinunciano volentieri per queste feste. LA SECONDA PUNTATA LA POTETE ASCOLTARE QUI← in questo link.

BUON ASCOLTO! E scriveteci a litaliachiamoshow@gmail.com

p.s. nella terza puntata in diretta giovedi’ alle 2 pm, le sorprese non mancheranno: compreso la continuazione dell’inchiesta senza finale e senza risvolto del Commissario Giangurgolo, andata in onda verso la fine della prima puntata e ospiti musicali di grande risalto. Stay tuned on our Facebook’s page.

Qui nella seguente posa demode’, il basso e il pelato imitano una squallida foto d’epoca. Chi indovina la citazione vince un viaggio a Brognaturo.

Stefano Marchese ed Emanuele Capoano a Radio Zumix