L'ITALIA CHIAMÒ RADIO SHOW

Il programma radiofonico in Italiano andato in onda ogni giovedì da Boston, MA – U.S.A., nella prima edizione da dicembre 2013 a maggio 2014


Leave a comment

L’ultima puntata della prima stagione

trioRidicola trioseria

Tre facce della stessa medaglia, tre facce dove la serietà si confonde con la comicità. Cosa è stato il nostro programma radiofonico nella sua prima versione? Ai posteri, l’ardua sentenza. O forse ai posteri televisivi? (Come vi abbiamo sussurrato nella puntata finale, passeremo anche nella prima versione televisiva su ItalicaTV.com )

Ci sarà comunque da aspettare molto poco per una nuova versione radiofonica… ci rivediamo in autunno! Tempo un’estate per scoprire altri personaggi.

Intanto, ascoltatevi l’ultima puntata di questa prima stagione ← (a questo link a sinistra)… lasciamo descrivere a voi quanto vi abbiamo tenuto compagnia o quanto vi abbiamo rotto i cabasisi. Ma prendere per i fondelli è la nostra arte, quindi non vi libererete di noi.

In quest’ultima puntata abbiamo chiuso il cerchio: come nella primissima puntata ospite musicale  Moira Lo Bianco preceduta dalle fanfare di un famoso canto folkloristico calabrese. A parlarci dell’Italia e del suo perduto Rinascimento, in apertura il designer Gianfranco Zaccai la cui storia di Architetto e Designer a Boston potete leggerla qui

Grazie a tutti! E Buon Ascolto!

Emanuele Capoano, Stefano Marchese, Elisa Meazzini e…Roberto Di Giulio, in arte Prof. Zipipi e l’Ascoltatore Pazzo.

 

trioridicola2


Leave a comment

20esima puntata con gli ospiti istituzionali…

puntata 20

Pronti, maschere e…VIA!

La puntata 20 che potete ascoltare qui ← dal nostro canale YouTube ha come ospite il Console Generale d’Italia a Boston, Giuseppe Pastorelli, e un collegamento registrato con un altro ospite “istituzionale” ma che trattasi invece di un grande blogger al servizio degli italiani all’estero, non solo dei cervelli in fuga ma anche dei talenti italiani che hanno scelto di vivere una vita a modo loro altrove, (nel primo link trovate le storie di espatriati sul Fatto Quotidiano, e nel secondo link quelle su Vanity Fair) –

Aldo Mencaragliae il suo nome è Aldo Mencaraglia di ItaliansinFuga,il suo servizio pubblico verso gli italiani espatriati rimane sempre molto utile – ECCO DOVE ASCOLTARE LA CLIP AUDIO DI ALDO DI ITALIANSINFUGA direttamente da Melbourne, Australia

I personaggi nel pieno dei loro travestimenti hanno incontrato finalmente un primo pubblico dal vivo, tra cui Marisa Iocco, Adolfo Gatti blogger su Huffington Post Italia ← (leggete qui nel link a sinistra i suoi interessantissimi articoli) e tra gli altri Ornella Iuorio, danzatrice. Le notizie meazzine della giornalista Elisa Meazzini farciscono il tema della puntata speciale numero 20.

 

PERSONAGGIitaliachiamo'


Leave a comment

15esima puntata…con Monica Cialona e Roberto Giaquinto

La 15esima puntata, ← che potete ascoltare per intero qui nel link a sinistra, propone ancora una volta il mix vincente di musica, risate e viavai di ospiti.

In primo piano le performances della cantante Monica Cialona e del batterista Roberto Giaquinto, che raccolgono il consenso generale del pubblico, pur incappando nel giudizio come sempre poco accondiscendente del critico Ludvik Amadeus Brambilla dei Pignoli.

Peppino Lemigrato fa irruzione in studio ribadendo la sua diffidenza per la musica proposta in trasmissione e invitando i conduttori a scegliere brani più legati alla sana tradizione italiana, da Iva Zanicchi ad Albano e Romina.

Notizie curiose e d’attualità nei contibuti giornalistici di Elisa Meazzini e Nicola Orichuia, anche se il collegamento più atteso è come sempre quello dell’inviato Maurizio Sordo.

E come sempre l’angolo della scienza con le ultime scoperte del grande Zipipi e l’ironia di Roberto Di Giulio.

Lo cheffismo di Marisa Iocco ci spiega semplici trucchetti per una tavola saporita, mentre il Cuoco Jean Paul Lavateur sperimenta una tartara difficilmente rintracciabile nei ricettari più tradizionali.
Come sempre la trasmissione è presa d’assalto dalle telefonate del pubblico. Questa settimana ha chiamato un’ascoltatrice d’eccezione, direttamente dal mondo delle favole: Biancaneve, disperata per aver perso l’ottavo nano, tira un sospiro di sollievo quando scopre che dietro le sembianze di uno dei conduttori del programma, si potrebbe nascondere in realtà il suo amato Emanuelo.

Per chi volesse riascoltare le migliori gag in pillole, ecco la lista:

1) Il contributo dell’inviato Maurizio Sordo

2) Zipipi e l’esperimento della settimana

3) L’ascoltatore alle prese con il suo modem

4) Monica Cialona messa alle strette da Brambilla dei Pignoli

5) E’ il turno di Roberto Giaquinto

6) E anche Peppino Lemigrato dice la sua

7) Biancaneve chiama disperata la trasmissione

8) Tutti a tavola con il Cuoco Jean Paul Lavateur

Buon ascolto!


Leave a comment

La 12esima puntata e… i pettegolezzi sanremesi

Ecco dove potete ascoltare la 12esima puntata completa ← sempre sul nostro canale YouTube.

Pare che il Festival di Sanremo abbia avuto un calo record di ascolti, ma noi all’estero negli Stati Uniti sembra che vogliamo stare lontani di proposito certe volte dai guai italiani, nella speranza che la canzone italiana appaia meno sciupata come il bianco e nero della nostra mascotte de L’ITALIA CHIAMO’ RADIO SHOW (qui nel suo bozzetto originale del pittore Giuseppe Capoano)

ImmagineBNradio GIUSEPPE CAPOANO

Ancora Sanremo, se invece volete ascoltare solo la mini inchiesta del Commissario Giangurgolo sul Festival della Canzone Italiana,← ascoltatela da questo link appena citato a sinistra della freccia.

A proposito di mini, vi siete poi accorti che dal nostro canale YouTube potete anche ascoltare spezzoni più brevi per perdere meno tempo in ufficio mentre vi deliziate con i nostri personaggi? Ecco la lista delle migliori gag in pillole di questa dodicesima puntata:

1) LA COMMEDIA DELL’ARTE ← Pulcinella e Balanzone commentano le notizie attuali…

2) Le prediche dell’italo-americano Father Richie

3) Peppino Lemigrato ← che tenta di buttarsi dal balcone di Sanremo

4) L’inviato Maurizio Sordo ← che sbaglia sempre….

5) La new entry del saggio italo-cinese ←

6) Il nuovo progetto dello scienziato Prof. Zipipi ←

7) Il Poeta incompreso Eleuterio Siniscalco ← che declama versi in onore al Festival di Sanremo

8) Il nostro immancabile Critico Ludvik Amadeus Brambilla dei Pignoli con l’ospite ←musicale Sergio Prezioso

9) E la Fuga dei Fornelli e i pasticci del Cuoco Jean Paul Lavateur nella sua riedizione delle finte ricette autentiche italiane. ←


Leave a comment

Nona puntata: alla ricerca del nostro essere varietà

ASCOLTATE QUI LA NONA PUNTATA in questo link di YouTube ← Questa volta gli ospiti ci hanno spiegato grandi invenzioni, tra le altre quella del professor Zipipi con la sua più grande scoperta: come si scioglie il ghiaccio al sole! Altri personaggi comici come Peppino L’Emigrato ci hanno dimostrato cosa vuol dire essere espatriati ed aver dimenticato l’Italia. Altri ancora… non ci hanno spiegato niente, pur spiegandoci tutto come al solito.

Noi che a sciogliere il ghiaccio con i nostri ospiti non ci mettiamo nulla… godetevi la musica di Marco Pignataro e Daniela Schachter, in studio anche una nuova arrivata a Boston: la giornalista Elisa Meazzini. Beatrice Bondi da New York ci ha raccontato un po’ di cose da vivere di nascosto a New York, Nicola Orichuia dal Bostoniano.info, e poi Fabio Ciminiera di Jazz Convention, con la partecipazione di Roberto Di Giulio.

Marchese e Capoano con Elisa Meazzini a L'Italia Chiamo'


Leave a comment

Ottava puntata: tra un passo di danza e l’altro…

balleriniContiNezha

Ospiti di questa ottava puntata, raggiungibile sull’archivio fisso del nostro canale YouTube a questo link ← sono stati Eris Nezha e Petra Conti, primi ballerini del Boston Ballet, il musicista Giovanni Tommaso, l’italo-americana Rosetta Romagnoli, Nicola Orichuia del Bostoniano.info, e Mario Berruti con la sua start-up CookRadar

balleriniBostonBallet  Romagnoli

A sinistra, i ballerini Nezha e Conti. A destra, con l’esimio “dinosauro” della radio Rosetta Romagnoli.

BUONA PIROETTA A TUTTI, E BUON ASCOLTO CON IL PODCAST DELL’ITALIA CHIAMO’.

E ogni tanto sognate di ballare come loro in questo video:


1 Comment

Settima puntata e ‘O Sang’ do Dip

Sung Deep dal vivo

Oltre 1000 persone hanno cliccato sulla foto dei Sung Deep ospiti in studio, nella nostra pagina Facebook. Questo dimostra grande passione per i nostri ospiti. Peccato che quel Pulcinella voleva inzupparci un errata trascrizione del loro nome come se fosse un intingolo di sanguinaccio definito O sang’ d’o Dip.

In questa settima puntata ← (da oggi, la puntata della settimana la potete ascoltare anche nel box qui in alto e a destra nello spazio del click su SoundCloud) oltre che il gruppo a cappella dal vivo, collegamento con Sergio Bellotti che ci ha raccontato i prossimi suoi eventi musicali, con la campagna di fundraising su Indiegogo del primo album di Paolo Tomaselli da New York, con la food blogger italiana Jessica Pierobon di Pomponette in Cucina, con Nicola Orichuia del Bostoniano.info, e con lo cheffismo di Marisa Iocco.

Abbiamo commentato questo video, specchio spassoso e coatto dei cervelli che restano in Italia. La fantasia supera i nostri personaggi: oggi non perdetevi il salmi’ in salma dello chef francese Jean Paul Lavateur, in chiave bruschetta necrofila e l’inviato Maurizio Sordo che ha scovato una rapina in un negozio di sexy toys.

Buon ascolto e buona visione. Perché l’Italia Chiamò è l’Italia Chiamò, no?